stefano noferini

Stefano Noferini: una leggenda della musica Dance Italiana

Conosciuto in tutto il pianeta come uno dei più grandi Dj del panorama techno-house e re del clubbing e dell’underground, oggi poniamo la lente d’ingrandimento sull’italianissimo Stefano Noferini.

Stefano Noferini

La biografia

stefano noferini

Nasce artisticamente nel nightlife fiorentino, città d’origine di Stefano Noferini, contribuendo alla definizione del movimento musicale del capoluogo toscano. Da qui la carriera musicale di Noferini è sempre stata costantemente in ascesa, dapprima suonando nei club italiani più importanti e lanciandosi negli eventi europei di maggior spicco, successivamente poi dedicandosi al panorama dance diventandone uno dei più grandi interpreti come Dj e produttore.

La notorietà di Noferini, già a grandi livelli si fortifica sempre di più in Italia grazie alle partecipazioni fisse negli spazi mixati per il maggior network radiofonico italiano dedicato al panorama dance, M2O.

Nel 2003 Stefano compie uno dei suoi capolavori nelle vesti di produttore grazie al progetto musicale The Vinylistic in collaborazione Dj Guy. Un progetto musicale che ha riportato in auge dei sound e delle “sensations” retrò ispirate agli anni ’50 e infatti il successo del progetto musicale si traduce nelle posizioni più alte nelle chart di Top of The Pops con i brani “I’m Confessin’ That I Love You”. Con questo brano addirittura è stato alla posizione numero uno della Chart dedicata alla Dance Floor di MTV.

Stefano Noferini dopo il successo del precedente progetto musicale, diviene uno dei maggiori produttori discografici del panorama dance, grazie a incredibili progetti musicali tutti sfornati dalla Sound4Group di cui Stefano Noferini è direttore artistico. Numerose etichette discografiche portate alla ribalta da Noferini come Loud Bit Records, No Label Recordings, DeePerfect, Italian Communication e Shantal Music ognuna delle quali con accezioni musicali ben distinte che vanno dalla deep house, chill-out, lounge music alla tribale, alla più classica house, dalla techno all’elettronica.

Tornando a Stefano Noferini come Dj, il suo nome risuona nelle menti di tutti gli amanti del clubbing, ponendolo nell’olimpo dei Dj di questo genere. Stefano ha suonato nei migliori club del mondo come il Ministry of Sound e il Pasha di Londra, lo Space di Ibiza, il Club Space di Miami. Questi sono solo alcuni dei club dove Stefano Noferini ha incantato i cultori di questo genere musicale. Ha anche partecipato a grandi festival dalla portata planetaria come il Love Parade a Berlino, il celebre Ultra Music a Miami, il Mystic Garden ad Amsterdam.

Un artista capace anche di fare presenza fissa al podcast più seguito al mondo trasmesso in decine e decine di paesi raggiungendo centinaia di milioni di ascoltatori; stiamo parlando del Club Edition, podcast dove grandissimi Dj di fama mondiale danno spettacolo con i loro Dj Set da sessanta minuti, dove Stefano Noferini fa presenza fissa registrando i suoi Dj Set nei vari Club che visita durante i suoi tour in giro per il mondo.

Un artista che porta con onore i colori italiani nel mondo e che assurdamente è meno conosciuto in Italia che all’estero. Il movimento dance italiano ha bisogno di rivivere quei Dj, come Stefano Noferini appunto, i quali con la loro esperienza, carisma e soprattutto successo a livello planetario, possono far rinascere il movimento musicale dance italiano. Come spesso Stefano dice, in Italia bisogna essere uniti e far gruppo per far tornare in auge eccellenze di questo genere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *