Sirene spiegate per fermare l’autista di un bus che fumava una sigaretta scambiata per una canna!

Ieri a Lucca un evento più che spiacevole per un autista che prestava come tutti i giorni il suo pubblico servizio. Un viaggiatore, appena salito sull’autobus in questione, vede l’autista fumare ed è convinto che l’autista stia fumando una canna, a tal proposito non perde tempo e avvisa il 113. Una volante della questura arriva subito sul posto a sirene accese e intercettando il bus che ormai era partito, gli fa segno di fermarsi. L’autista incredulo e alquanto imbarazzato, ha fatto notare ai poliziotti che stava fumando una semplice sigaretta rollata con il tabacco. Chiaramente la folla si è accerchiata attorno al pulman per capire cosa stesse succedendo e non contenti, i poliziotti, hanno portato l’autista in ospedale per effettuare un test antidroga che ha dato chiaramente esito negativo.

A tal riguardo, il sindacato e l’azienda dei trasporti lucchesi sta valutanto se intraprendere azioni legali per tutelare l’autista che ha subito un forte spavento e un grosso disagio per l’intera faccenda.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *